Best of Media

Il media protagonista a Roma

Come ogni anno, Roma fa da cornice a importanti eventi di comunicazione e di marketing, tra cui il Festival of Media Global, dove si incontrano i migliori esponenti internazionali del mondo media: tre giorni di conferenze, awards e networking. Come di consueto, l’appuntamento si è tenuto presso l’Hotel Cavalieri dal 7 al 9 maggio.

Si tratta di un momento dedicato agli ultimi trend e novità del mercato media, un palcoscenico media globale dove si respira un ambiente fortemente anglosassone fin dalla registrazione. Gli italiani partecipano per presenziare a una delle più riconosciute conferenze sul territorio dell’industria dell’advertising mondiale.

Tra gli highlight sul futuro della comunicazione, abbiamo assistito ad appuntamenti focalizzati sul programmatic, il content strategy e a dibattiti trasversali sulle diverse tematiche digital e di condivisione delle best practice. Sono stati diversi i modelli di business e di comunicazione presentati, ma l’approccio è risultato talvolta poco innovativo: per fare degli esempi, l’incontro sul Programmatic di lunedì pomeriggio, nonostante speaker di rilievo e un titolo accattivante “Taking programmatic in-house: fact or fiction?”, ha sostanzialmente messo in evidenza quanto sia importante oggi lavorare in trasparenza e con dei team molto performanti. In un successivo intervento dal titolo “Storymaking and storytelling in an addressable world”, dove ha presenziato tra gli altri anche Ben Wood, Director of Agency EMEA di Facebook, si è parlato di quanto sia importante trovare la chiave e la modalità giusta del racconto. In particolare, sulla piattaforma social i pillar su cui focalizzarsi sono 4:

Nella serata di lunedì dedicata agli Awards, dove è stata celebrata l’eccellenza nella strategia media in tutto il mondo attraverso la condivisione dei lavori più innovativi ed efficaci, sul palco della kermesse è salita anche PHD Wordlwide, che ha portato a casa un totale di 10 statuette, tra le quali spiccano gli ori con i premi nelle categorie Best Branded Content Creation Award e Best Use of Mobile Award con la campagna “Cornetto Love Notes”.

Previous ArticleNext Article

Send this to friend