Best of Media

Super Bowl: una sfida (creativa) tra Brand

L’attenzione per il match tra i New England Patriots e gli Atlanta Falcons è quasi passata in secondo piano, tutti i riflettori erano puntati sulle vere protagoniste della serata: le pubblicità.

 

Domenica scorsa si è tenuto il 51° Super Bowl, e come ogni anno i brand si sono sbizzarriti nell’inventarsi spot da mostrare al pubblico dell’evento sportivo più seguito al mondo. La partita è stata vista da oltre 111 milioni di telespettatori, fino ad arrivare a un picco di 117,5 M durante lo show dell’intervallo con protagonista Lady Gaga.

 

Per un singolo spazio pubblicitario di 30 secondi, gli inserzionisti sono arrivati a spendere 5 milioni di dollari.

Netflix, grazie al primo teaser-trailer della seconda stagione di Stranger Things, è stato il brand che ha generato più risonanza, mentre sui social i maggiori picchi sono stati registrati da Bud Light, Mr. Clean, T- Mobile, Snickers, Wix.com e Audi.

Ecco alcuni tra gli spot più visti:

Snickers

 

Febreze

 

Audi

 

Bai

 

T – Mobile

 

Previous ArticleNext Article

Send this to friend