PHD News

Peugeot ci racconta la tecnologia attraverso la tecnologia

“Vieni. Vedi. Vivi” è il motto che accompagna in giro per l’Italia lo stand itinerante costruito dal marchio del leone, prima casa automobilistica ad utilizzare la realtà virtuale e la tecnologia Oculus per rendere possibile un’immersione empatica nella storia e nell’esperienza di guida.

Dal Vesuvio all’Arno, dal Tevere al Po’, il tour Best Technology Experience ha portato in otto città italiane la possibilità per tutti di vivere un test drive davvero particolare. Oltre a poter effettuare una prova su strada classica delle Peugeot 208 GTi, 308 GT e 2008, gli avventori sono stati invitati ad indossare l’Oculus all’interno dell’abitacolo per immergersi nella storia che Peugeot ha preparato per loro.

Seduti al fianco di Stefano Accorsi e di Paolo Andreucci, il più premiato pilota della storia dei campionati italiani di rally, i partecipanti si sono ritrovati catapultati in una Spy Story dal ritmo serrato e realizzata con le tecniche di ripresa a 360° più innovative, in grado di rendere stabili le immagini anche ad elevate velocità, unite ai più moderni accorgimenti di sound design. L’eleganza di Stefano e la grinta e l’energia di Paolo hanno completato l’opera, rendendo indimenticabile l’esperienza.

Peugeot Tecno Tour 1

 

Questo il modo scelto da Peugeot per raccontare la propria Best Technology, anima dei nuovi modelli 208, 308 e 2008. I-Cockpit (ovvero abitacolo 2.0 con volante ridotto, quadro strumenti rialzato e ampio touchscreen), motori ad elevate prestazioni Diesel Blue HDI e Bezina Puretech, Park Assist, Retrocamera, Grip control e Active City Break sono gli ingredienti per garantire l’esperienza di guida più immersiva, fluida e adrenalinica possibile al conducente.

Tutta l’iniziativa è stata supportata dal planning di PHD mediante una campagna di Video Seeding a livello nazionale a sostegno del Video Trailer della Spy Story e da una pianificazione Facebook, SMS, radio e stampa locale, man mano geolocalizzata sulle diverse tappe.

Fu vera gloria? Ai numeri l’ardua sentenza. Ed è una sentenza decisamente positiva, in otto weekend (dal venerdì alla domenica), gli stand del Best Technology Experience Peugeot hanno registrato più di 4.000 ingressi, che si sono tradotti in oltre 1.300 test drive.

Il marchio del leone si appresta dunque a ripetere l’iniziativa nel periodo estivo, questa volta cercando di intercettare i potenziali piloti virtuali nelle località balneari più frequentate, e il planning di PHD sarà nuovamente lì a sostenerlo. Sarà un bis anche per il successo? Non resta che venire, vedere, vivere, per scoprirlo.

Previous ArticleNext Article

Lascia un commento

Send this to friend